anatema della fretta

marzo 28, 2007 at 8:17 am 1 commento

riassumo:
1) un pomeriggio mi metto sulle strisce per attraversare, tenendo mia figlia per mano, una macchina arriva andando sicuramente a più di 50 all’ora. si ferma di colpo e quella dietro non riesce a frenare e va a cozzare. ovviamente tutti scendono dalle rispettive auto e la colpevole sono io che ho osato stare sulle strisce
2) un altro pomeriggio salgo sulla carrozza del metro con mia figlia. ci spingono, perchè entrano nella carrozza correndo e ele picchia la testa contro la barra di ferro che serve a tenersi per non cadere durante il viaggio
2) stamattina davanti a noi, una macchina si posiziona con tanto di freccia per parcheggiare sul lato sinistro, la macchina subito dietro che deve girare a sinistra, ha fretta e va veloce, cozza con quella che sta parcheggiando

la domanda è una sola e forse ha una risposta, una sola: chi me lo fa fare di vivere in un posto affollato di manichini grigi impostati per avere sempre e comunque fretta, qualsiasi cosa facciano?

Annunci

Entry filed under: chiodi fissi.

casanova durojev (o durejev?) sarà un fincipit?

1 commento Add your own

  • 1. giuliana  |  marzo 28, 2007 alle 4:03 pm

    che c’entra la fretta? da quello che racconti, mi sembra che sei tu che porti un po’ sfiga, tutto qua 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


marzo: 2007
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: